ic launcheric launcheric launcher

logo alcol

Aiuto e consigli per i consumatori di alcol e per chi sta loro accanto

ic launcheric launcheric launcher

logo alkohol

Aiuto e consigli per i consumatori di alcol e per chi sta loro accanto

Come resistere alla voglia di bere in società ?

Ci sono situazioni ad alto rischio, fattori scatenanti che giocano un ruolo quasi riflesso e istantaneo nella propensione all’alcol. Le situazioni da evitare a qualunque costo sono i momenti trascorsi in compagnia di gente che beve molto.

Una persona che si mette al riparo dalle tentazioni e giunge ad allontanarsi dagli amici con i quali aveva l’abitudine di consumare alcol diminuisce fortemente il rischio di ricaduta, come constatato dal Dottor C. Uehlinger, psichiatra e specialista in dipendenze.totop scroller orange


Questa prospettiva preoccupa gli uomini che trascorrevano le loro serate al bistrot con i loro amici. Essi esclamano “Ma mi ritroverò solo!” È vero.

All’inizio, coloro che l’hanno fatta finita con il loro vecchio modo di vivere lo dicono: “Da quando non bevo più, ho l’impressione di essere tagliato fuori dal mondo e questo mi pesa”. Le persone che consumano alcol si ritrovano in gruppo nei bar e nei bistrot, offrono dei giri e questo occupa le loro serate. Coloro che smettono di bere non hanno più posto in questi gruppi.

(La dr.ssa Azzurra ALCAMO, psicologa, operatore di comunità al CUFRAD , dialoga con il sig. Mauro |2017)totop scroller orange

Pazienti che hanno tentato l’esperienza di trascorrere qualche istante in compagnia dei loro vecchi amici raccontano che questi ultimi esercitavano una pressione enorme affinché rinunciassero a ordinare una bevanda analcolica.

“Il gruppo si sente minacciato dall’astinenza. Stigmatizza chi non beve più. Se l’astinente non cede alla tentazione, si esclude da solo quando non si fa escludere e si ritrova solo. Tuttavia, si tratta solo di un passaggio, perché si costruirà a poco a poco una nuova rete relazionale”, come constatato dal Dottor C. Uehlinger.

Di conseguenza, è meglio :

  • evitare la compagnia delle persone che bevono.
  • evitare gli spacci di bevande e i luoghi frequentati dagli amici che ancora bevono.
  • se tutto ciò non è possibile, almeno prepararsi a resistere alle pressioni degli amici bevitori. Ricordarsi le proprie motivazioni e allenarsi a farle valere (come un attore o un’attrice davanti a uno specchio).totop scroller orange

Fonti :

  • Claude Uehlinger & Marlyse Tschui (2006). Quand l'autre boit: Guide de survie pour les proches des personnes alcooliques. Editions J'ai lu (Bien-être).  Extrait du chapitre "l'après-sevrage".

 

Per andare oltre